Oggi è martedì 20 Febbraio - 2024

Sicurezza sul lavoro, Firenze: “Diminuiti i decessi, ma a morire sono più i giovani” CLICCA PER IL VIDEO

venerdì 28 Aprile - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: News ed eventi, Video

“La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto, una necessità, assicurarla un dovere inderogabile”. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Si celebra oggi, 28 aprile, la Giornata Mondiale per la Salute e Sicurezza sul Lavoro per diffondere la cultura della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Secondo gli ultimi dati, illustratici dal dottor Alberto Firenze, Presidente Nazionale dell’Associazione Scientifica Hospital & Clinical Risk Managers, risulta che: “Sono diminuiti i decessi, ma a morire sono più i giovani. Sugli infortuni vi è un aumento di casi che colpisce maggiormente il sesso femminile, nello specifico in aree con una presenza maggiore rispetto agli uomini“.

Per quanto riguarda la Sicilia: “Vi è un aumento degli infortuni rispetto al dato nazionale, dal 30% al 38%. Riduzione invece degli esiti con decesso rispetto alla media nazionale, mentre per la malattia professionale siamo a +13%”.

Bisogna operare all’interno delle Università, per chi ne ha competenza in ambito formativo, ma bisogna anche operare a livello istituzionale perché ci sia ovviamente un impegno importante perché non avvengano più certi infortuni e decessi”.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”

mercoledì 31 Gennaio – 2024

Carenza medici, neanche gli stranieri vogliono lavorare nella sanità in Sicilia