Oggi è lunedì 26 Febbraio - 2024

Cancro colon e glioblastoma: scoperta molecola aiuta terapie

martedì 15 Novembre - 2022 | di Anna Boccia | Categorie: Studio medico

A Cagliari è stata sviluppata una nuova molecola, a base naturale, per sconfiggere le cellule tumorali del colon retto e del glioblastoma.

A brevettarla sono stati i ricercatori dell’Aou e dell’Università di Cagliari, guidati da Germano Orrù, responsabile del laboratorio di Biologia Molecolare dell’Aou.

La molecola, denominata L1, è un derivato dell’acido cogico, una sostanza prodotta da diverse specie di funghi, ottenibile anche dalla fermentazione del riso. Non presenta un grado di tossicità rilevante e, pertanto, la somministrazione potrebbe avere un basso impatto sul benessere del paziente.

Inoltre, mentre le terapie antitumorali attualmente in uso richiedono ospedalizzazione e costi elevati, la molecola, data l’elevata solubilità, potrebbe essere assunta per via orale,  riducendo tempi ed elevati costi di ospedalizzazione.

“La molecola – spiega Orrù – mostra una significativa attività e selettività antitumorale di due patologie molto importanti: il tumore al colon-retto rappresenta in terzo per incidenza dopo il cancro al seno, il glioblastoma rappresenta il 15% di tutti i tumori cerebrali primari”. L1, in laboratorio “mostra una promettente attività antitumorale e altissima selettività in esperimenti in cui sono state riprodotte proprio queste forme tumorali”.

La scoperta, però, deve ancora passare alla fase delle sperimentazioni e ha necessità di nuove validazioni.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 22 Febbraio – 2024

Asp Catania: firma del contratto per 300 operatori

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”