Oggi è domenica 14 Luglio - 2024

Corso di autodifesa per medici e operatori sanitari: il plauso dell’Omceo di Ragusa al Comune

domenica 26 Novembre - 2023 | di Anna Boccia | Categorie: News ed eventi, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ragusa

“La delibera con la quale il Comune di Ragusa ha deciso di organizzare un corso di autodifesa per medici e operatori sanitari è importantissima non solo perché fornisce uno strumento concreto e utile, ma anche perché invita a riflettere su un fenomeno purtroppo sempre più diffuso: quello relativo alla violenza ai danni degli operatori sanitari”.

Così Carlo Vitali, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Ragusa commenta la collaborazione con il Comune di Ragusa per la deliberazione del 20 novembre scorso finalizzata alla realizzazione di un corso di autodifesa per medici e operatori sanitari.

“Purtroppo – spiega Carlo Vitali- stiamo assistendo ad una escalation di violenze, minacce e aggressioni ai danni di operatori che quotidianamente sono in prima linea per la tutela della salute dei cittadini operando, talvolta, anche in condizioni non proprio ottimali. Ogni anno sono migliaia – continua il presidente dell’Ordine dei Medici di Ragusa- i casi di violenza fisica e verbale nei confronti del personale sanitario ed è arrivato il momento di dire basta!!. Come OMCeO collaboreremo attivamente all’iniziativa del Comune di Ragusa perchè il corso di autodifesa fornirà certamente delle conoscenze tecniche per la salvaguardia personale, ma è chiaro che, parallelamente, da parte del Governo nazionale, urge un intervento mirato a tutela di tanti medici che, lavorando da soli, subiscono aggressioni. È importante – conclude Vitali- fare questa riflessione in concomitanza con la giornata contro la violenza di genere perché a subire le aggressioni sono perlopiù le operatrici del settore sanitario, il pensiero va rivolto particolarmente alle dottoresse che svolgono i turni di notte nei pronto soccorso o nelle guardie mediche e che, come purtroppo apprendiamo spesso dalla cronaca, finiscono per diventare facile preda di soggetti squilibrati che scaricano le loro frustrazioni contro chi lavora a servizio della cittadinanza. A tutto questo bisogna ribellarsi e, tutti insieme, dobbiamo gridare basta!!!”

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 10 Luglio – 2024

Assistenza territoriale, Croce: “Telemedicina fondamentale tanto quanto la presenza fisica del medico” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 10 Luglio – 2024

Patologie della tiroide, Casile: “L’ecografia deve eseguirla l’endocrinologo” CLICCA PER IL VIDEO

lunedì 8 Luglio – 2024

Pronto soccorso nelle cliniche private mentre il pubblico collassa tra medici tappabuchi e ricoveri fantasma CLICCA PER IL VIDEO

domenica 30 Giugno – 2024

Salute riproduttiva: Palermo sarà protagonista a livello nazionale, accordo col Ministero