Oggi è domenica 14 Luglio - 2024

Cardiopatia ischemica: la nuova tecnica col palloncino Deb riduce al minimo le complicanze

venerdì 19 Gennaio - 2024 | di Anna Boccia | Categorie: News ed eventi

Si chiama Deb (Drug Eluting Balloon) e oltre a dilatare i vasi sanguigni, rilascia un farmaco antiproliferativo, che aiuta a prevenire la formazione di occlusioni o restenosi senza lasciare alcun residuo metallico nel paziente. Il palloncino è una delle ultime innovazioni in campo cardiovascolare.

“Con solo il Deb e senza dover impiantare nessuno stent, si riduce al minimo le potenziali complicanze legate alla presenza di un corpo estraneo all’interno dei vasi ed a ridurre al tempo stesso la necessità di una duplice terapia anti-aggregante a lungo termine“.  A dichiararlo è Giuseppe Sangiorgi dell’Unità Operativa di Emodinamica del Policlinico di Tor Vergata che ha trattato 1200 pazienti con questo nuovo trattamento.

“L’uso dei DEB nel campo dell’angioplastica coronarica – continua Sangiorgi – ha mostrato risultati promettenti in termini di riduzione delle restenosi, ovvero la ricomparsa di una stenosi nel vaso trattato a distanza di tempo”.

L’obiettivo futuro è quello di utilizzare questa tecnica anche per altri interventi come l’angioplastica periferica e l’angioplastica carotidea.

Questo apre interessanti prospettive per il trattamento di malattie vascolari che coinvolgono altre parti del corpo ed in vasi a basso flusso, dove l’impianto di stent non è opportuno – come nel caso dei pazienti affetti da disfunzione erettile”, conclude Sangiorgi.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 10 Luglio – 2024

Assistenza territoriale, Croce: “Telemedicina fondamentale tanto quanto la presenza fisica del medico” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 10 Luglio – 2024

Patologie della tiroide, Casile: “L’ecografia deve eseguirla l’endocrinologo” CLICCA PER IL VIDEO

lunedì 8 Luglio – 2024

Pronto soccorso nelle cliniche private mentre il pubblico collassa tra medici tappabuchi e ricoveri fantasma CLICCA PER IL VIDEO

domenica 30 Giugno – 2024

Salute riproduttiva: Palermo sarà protagonista a livello nazionale, accordo col Ministero