Oggi è martedì 23 Luglio - 2024

Taglio pensioni 2024, medici pronti allo sciopero. Il Governo: “Valutiamo altri possibili interventi”

mercoledì 15 Novembre - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Articoli

Medici pronti allo sciopero, il 5 dicembre, per il taglio pensioni a cui sta lavorando il Governo. Il testo della Manovra, all’articolo 33, prevede la rivalutazione delle aliquote di calcolo dei trattamenti liquidati dal 1° gennaio 2024, secondo il sistema retributivo per anzianità inferiori a 15 anni.

“La norma è necessaria per superare una “disomogeneità” di trattamento rispetto ad altre categorie di lavoratori dipendenti. Sulla vicenda dell’articolo 33, sulle pensioni dei medici, vedremo come dare una risposta, evidentemente è un problema che noi ci poniamo“, ha detto il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti.

Il documento

Come si legge dal testo, la manovra prevede una modifica per quanto riguarda le aliquote per il calcolo della pensione, e non solo per i medici ed il comparto sanitario, ma anche per gli iscritti alla Cassa per le pensioni ai dipendenti degli enti locali (CPDEL), alla Cassa per le pensioni dei sanitari (CPS) e alla Cassa per le pensioni agli insegnanti di asilo e di scuole elementari parificate (CPI). Le quote di pensione liquidate dal 1° gennaio 2024 secondo il sistema retributivo per anzianità inferiori a 15 anni sono calcolate con delle aliquote rivalutate e non più applicando quelle previste dalla tabella presente all’allegato A della legge n. 965/1965.

Il vecchio metodo di calcolo dovrebbe rimanere in vigore esclusivamente per le anzianità superiori a 15 anni.

“La pensione anticipata rispetto a quella di vecchiaia dovrebbe ricondurci all’ammontare dei contributi versati specialmente nel momento in cui questo permette il cumulo del reddito quando si va in pensione di anzianità – spiega Giorgetti -. La misura costituisce alla manutenzione di una normativa alla quale non si è provveduto in sede di attuazione amministrativa e della quale, nel corso del tempo, era stata evidenziata da più parti la criticità, poiché accentuava un trattamento disomogeneo tra dipendenti solo sulla base della gestione previdenziale di riferimento”, ha aggiunto il ministro.

Il Governo, sta valutando i possibili interventi per evitare il taglio delle pensioni per la categoria e gli operatori del comparto sanitario.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

lunedì 22 Luglio – 2024

Medico aggredito in provincia di Enna, l’Omceo si costituisce parte civile

sabato 20 Luglio – 2024

Gestione dello stress in corsia, Di Marco: “Fare briefing e confessare gli errori” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 17 Luglio – 2024

Lea 2022, Sicilia bocciata per cure e assistenza sanitaria CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 10 Luglio – 2024

Assistenza territoriale, Croce: “Telemedicina fondamentale tanto quanto la presenza fisica del medico” CLICCA PER IL VIDEO