Oggi è martedì 21 Maggio - 2024

Fnip1: scoperta la proteina che difende dallo stress e dall’invecchiamento

mercoledì 26 Aprile - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Articoli

Identificata la proteina salva-cellule, che difende dallo stress metabolico, si chiama Fnip1.

Secondo i ricercatori aiuterà a comprendere i processi coinvolti nell’invecchiamento, nell’insorgenza dei tumori e nelle malattie neurodegenerative.

Lo studio pubblicato sulla rivista Science

Quando i mitocondri, le centraline energetiche delle cellule, sono danneggiati oppure quando i livelli di zucchero o di ossigeno diminuiscono, i livelli di energia all’interno delle cellule scendono rapidamente: è sufficiente un calo del 10% per innescare una serie di risposte che si concludono con la rimozione dei mitocondri danneggiati e la loro sostituzione. In questo puzzle, però, finora mancava il pezzo chiave, cioè la proteina che permetteva l’avvio di questo complesso meccanismo.

La proteina Fnip1 era già tra i sospettati, ma la conferma è arrivata soltanto adesso. Gli autori dello studio hanno dimostrato che questo era l’anello mancante tra altre due proteine: Ampk, che si attiva per prima in risposta ai bassi livelli energetici, e Tfeb, che entra in gioco per ultima istruendo i geni a produrre lisosomi (i centri di riciclo delle cellule) per rimuovere i mitocondri ormai inservibili e a fabbricare nuove centrali energetiche.

Senza la proteina Fnip1, che riceve il segnale dalla prima, l’ultima proteina del trio rimane bloccata all’esterno del nucleo cellulare, impedendo la fondamentale risposta allo stress metabolico senza la quale il nostro corpo non potrebbe funzionare in modo efficiente.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 15 Maggio – 2024

Crediti bonus per chi si forma sui vaccini: la delibera della Commissione Ecm

martedì 7 Maggio – 2024

Asp Ragusa assume: al via concorso per la selezione di 85 dirigenti medici a tempo indeterminato

martedì 30 Aprile – 2024

Pmrr Missione Salute, Gimbe: “Rispettate scadenze Ue del 1° trimestre 2024, ma Sicilia fanalino di coda”

mercoledì 24 Aprile – 2024

Colpa medica e depenalizzazione, qualcosa si muove. Amato: “Maggiore prudenza nel denunciare” CLICCA PER IL VIDEO