Oggi è lunedì 26 Febbraio - 2024

Intelligenza artificiale, Monaco: “Dominarla senza perdere l’umanizzazione delle cure” CLICCA PER IL VIDEO

giovedì 13 Luglio - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Formazione, Innovazione, Video

La formazione è un elemento fondamentale per un mestiere come quello del medico, in costante evoluzione. Ma con l’avvento dell'”Intelligenza artificiale” cosa sta cambiando?

“Stiamo cercando di lavorare per una formazione sempre più attenta ai bisogni degli operatori, utilizzando anche il metaverso. L’AI ha le potenzialità per cambiare gli scenari della professione”.  Ad affermarlo è il segretario nazionale dell’Fnomceo e presidente COGEAPS Roberto Monaco.

“E’ un sistema che deve essere governato, altrimenti rischiamo di subirlo– aggiunge –. Quello che manca all’intelligenza artificiale e che invece ha l’essere umano è l’intelligenza emotiva. Ritengo, quindi, che il medico debba sempre più considerare e curare non la malattia ma la persona. Questo farà la differenza, non dobbiamo perdere l’umanità”.

Servirà una normativa ad hoc per regolare l’uso dell’AI e la FNOMCEO chiede che venga fatta con dei professionisti del settore.

 

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 22 Febbraio – 2024

Asp Catania: firma del contratto per 300 operatori

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”