Oggi è giovedì 22 Febbraio - 2024

Autonomia differenziata in Sanità, Amato: “Prima appianiamo diseguaglianze” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 22 Febbraio - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Palermo, Video

“C’è una profonda diseguaglianza tra Nord e Sud. Proprio per questo motivo noi siamo profondamente contrari all’Autonomia differenziata in Sanità”.

A dichiararlo è Toti Amato, presidente dell’Ordine dei Medici di Palermo e consigliere nazionale della Fnomceo, che spiega per quale motivo non è possibile attuare l’Autonomia differenziata in sanità.

C’è troppa differenza tra strutture, economie e scolarizzazione e tanti altri fattori. “Se non vengono appianate e non si parte in una situazione di parità con l’Autonomia differenziata, siamo certi che aumenteranno i problemi. Bisogna permettere a tutti i cittadini di potersi servire di un servizio sanitario nazionale in modo equo”, conclude.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 22 Febbraio – 2024

Asp Catania: firma del contratto per 300 operatori

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”