Oggi è martedì 21 Maggio - 2024

Telemedicina e Digital Health a supporto del diritto alla Salute

lunedì 2 Maggio - 2022 | di Redazione | Categorie: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Palermo, Telemedicina

Pandemia, cronicità, resilienza del sistema sanitario rappresentano la necessità che ha fatto virtù della telemedicina in Sanità. L’utilizzazione in campo sanitario delle “Information and Communication Technologies” (ICT), appunto la telemedicina, è determinate per la gestione della salute delle popolazioni, in modo ecologico, scalabile, appropriato ed efficiente al fine di garantire il diritto alla salute in modo equo e non frazionato.

L’innovazione digitale è entrata nel sistema sanitario nazionale da almeno un ventennio con risultati non particolarmente ottimali di integrazione nell’imponente struttura convenzionale e statica del nostro sistema di cure. La pandemia è servita da catalizzatore e da acceleratore di nuovi modelli di cura utilizzando la tecnologia al servizio dei percorsi e processi assistenziali.

La telemedicina ha favorito la nascita di nuove alleanze e sistemi integrati tra la sanità, l’informatica e il cittadino/utente e ha rapidamente colmato le distanze tra il territorio e l’ospedale strutturando in modo dinamico e funzionale la tanto auspicata continuità delle cure.

Televisita, telemonitoraggio, teleconsulto, teleriabilitazione sono le espressioni più concrete e fruibili della telemedicina. La versatilità dello strumento tecnologico e la sua indipendenza dalle barriere geografiche e da limiti strutturali consente alla telemedicina di dare funzione alla struttura delle reti delle patologie tempo-dipendenti, in tal senso, i centri periferici possono garantire lo stesso standard e qualità delle cure degli hub grazie ai sistemi di televisita e teleconsulto tra professionisti in urgenza attraverso la trasmissione delle immagini.

I soggetti affetti da patologie croniche, quali lo scompenso cardiaco, le respiratorie ostruttive o il diabete ma anche da patologie neurologiche quali ad esempio la sclerosi multipla o le degenerative, possono accedere ai servizi di televisita per le loro visite di follow-up con il duplice vantaggio di riduzione nel disagio per gli spostamenti e degli accessi in ospedale. Quest’ultimo aspetto particolarmente significativo nel momento in cui le risorse ospedaliere sono mobilizzate per fare fronte all’emergenza pandemica.

L’utilizzo appropriato e integrato delle applicazioni per il monitoraggio di condizioni quali l’ipertensione arteriosa piuttosto che la gravidanza fisiologica rappresenta un ulteriore strumento per la facilitazione dei processi di cura e l’aderenza alle terapie. La teleriabilitazione si configura come soluzione per il trattamento riabilitativo sia cognitivo che motorio facilitando un ingaggio maggiore del paziente al programma riabilitativo, maggiore aderenza e programmi personalizzati anche grazie ai meccanismi di misurazione oggettiva dei risultati raggiunti.

La telemedicina con le soluzioni tecnologiche di cui si avvale rappresenta certamente lo strumento per il miglioramento della efficacia e della efficienza dei modelli di organizzazione e di erogazione dei servizi sanitari a garanzia di equità, continuità e qualità delle cure in un sistema sanitario che è chiamato a rispondere a principi di sostenibilità e gestione appropriata delle risorse.

Il congresso in oggetto prevederà la partecipazione dei maggiori luminari nel settore della telemedicina, intelligenza artificiale e E – Health che interverranno al fine di illustrare i progressi nel mondo dell’innovazione sanitaria, dai device e gli strumenti diagnostici e terapeutici alla gestione dei network e delle banche dati fino al computing applicato alla medicina predittiva individuale e/o alla nuova epidemiologia, saranno inoltre presenti start up innovative che esporranno al pubblico i propri prodotti.

L’iniziativa in oggetto rappresenterà un momento di formazione per i discenti e di confronto tra i vari relatori con un trasferimento di competenze e conoscenze.

Clicca qui per IL PROGRAMMA

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 15 Maggio – 2024

Crediti bonus per chi si forma sui vaccini: la delibera della Commissione Ecm

martedì 7 Maggio – 2024

Asp Ragusa assume: al via concorso per la selezione di 85 dirigenti medici a tempo indeterminato

martedì 30 Aprile – 2024

Pmrr Missione Salute, Gimbe: “Rispettate scadenze Ue del 1° trimestre 2024, ma Sicilia fanalino di coda”

mercoledì 24 Aprile – 2024

Colpa medica e depenalizzazione, qualcosa si muove. Amato: “Maggiore prudenza nel denunciare” CLICCA PER IL VIDEO