Oggi è martedì 21 Maggio - 2024

Obbligo vaccinale sanitari, Anelli (FNOMCeO): “Riconosciute ragioni della scienza”

lunedì 5 Dicembre - 2022 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Salute

L’obbligo vaccinale anti-Covid permane per alcune categorie professionali e gli over 50. A stabilirlo sono stati 15 giudici della Consulta della Corte Costituzionale.

Quindi, per chi ha rifiutato l’iniezione, scattano le multe da pagare: 100 euro per tutti gli ultracinquantenni e le varie categorie professionali, tra cui forze dell’ordine e personale sanitario, che dall’8 gennaio al 15 giugno (data in cui scadeva la misura) non si erano vaccinati.

Il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri, Filippo Anelli, ha evidenziato che è: “Un grande riconoscimento per i vaccini, considerati strumenti fondamentali per combattere la pandemia, al punto che la Consulta approva le decisioni del Governo di introdurre l’obbligo, considerandole come non irragionevoli né sproporzionate”.

Le ragioni della scienza sulla efficacia dei vaccini per la protezione della popolazione sono state riconosciute – continua – così come sono state testimoniate dall’adesione della stragrande maggioranza degli italiani, che si sono sottoposti alla vaccinazione, e dai 470.000 medici e odontoiatri italiani che hanno adempiuto all’obbligo vaccinale: il 99,2%, ossia la quasi totalità”.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 15 Maggio – 2024

Crediti bonus per chi si forma sui vaccini: la delibera della Commissione Ecm

martedì 7 Maggio – 2024

Asp Ragusa assume: al via concorso per la selezione di 85 dirigenti medici a tempo indeterminato

martedì 30 Aprile – 2024

Pmrr Missione Salute, Gimbe: “Rispettate scadenze Ue del 1° trimestre 2024, ma Sicilia fanalino di coda”

mercoledì 24 Aprile – 2024

Colpa medica e depenalizzazione, qualcosa si muove. Amato: “Maggiore prudenza nel denunciare” CLICCA PER IL VIDEO