Oggi è sabato 26 Novembre - 2022

Palermo, il presidente Amato ha incontrato una delegazione di neo medici

martedì 28 Giugno - 2022 | di Omceo Palermo | Categorie: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Palermo

Dopo due anni di interruzione a causa della pandemia, una delegazione dei 107 giovani medici e odontoiatri, neo iscritti ai rispettivi albi professionali nel 2022, ieri pomeriggio è stata accolta a Villa Magnisi (sede dell’ordine dei medici di Palermo) dal presidente dell’Omceo Toti Amato, consigliere della Federazione nazionale Fnomceo, accompagnato dal consigliere odontoiatra Emanuele Cusimano.

Dopo avere fornito alcune indicazioni fondamentali sull’approccio, le regole e i principi che guidano la professione, il presidente dell’Ordine Amato ha consegnato ai nuovi iscritti il bastone di Esculapio, simbolo della professione medica, una copia del codice deontologico della professione e il loro primo camice bianco, ricordando l’importanza dell’etica, a cui ogni medico si deve ispirare, e della relazione con il paziente incentrata sul valore unico di ciascuna persona, prima ancora di essere “l’ammalato”.

Come deliberato dal consiglio direttivo dell’Omceo, Amato ha inoltre preannunciato che a breve il presidente dell’albo medici Giovanni Merlino terrà a Villa Magnisi un corso di aggiornamento sul codice deontologico della professione.

Visibile l’emozione dei medici, tutti alla ricerca empatica con il paziente. Così per la giovane Cristina Davì, approdata alla chirurgia plastica dopo un tirocinio in psichiatria, alla ricerca “spasmodica” di un rapporto empatico con il paziente. Così per Pietro Ferraro, appassionato di clinica, che ha scelto di fare il medico perché “la più empatica delle professioni. Da un lato e dall’altro – ha detto – tutti possiamo essere persone con patologie. Solo se sei a contatto con la sofferenza puoi davvero fare del tuo meglio per assicurare benessere alle persone“.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

venerdì 25 Novembre – 2022

Manovra, Anelli: “Pochi fondi alla sanità. 2 mld per stipendi medici e Ssn più centralizzato”

giovedì 24 Novembre – 2022

Stop prestazioni odontoiatriche specialistiche: esauriti budget assegnati dai decreti della Regione

lunedì 21 Novembre – 2022

Nuovo Ccnl all’Asp Ragusa: aumenti per oltre 4mila dipendenti

lunedì 21 Novembre – 2022

L’assessore Volo illustra i suoi progetti all’Omceo Caltanissetta