Oggi è martedì 21 Maggio - 2024

Medici in fuga e medicina difensiva, Mancuso: “Basta paura, puntare su comunicazione” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 1 Marzo - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: News ed eventi, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Enna, Video

La fuga dei medici si fa sentire anche nelle scuole di specializzazione, in particolare da quelle prettamente ospedaliere e pubbliche. Ma sono tante le cause che hanno portato a questa ennesima crisi, oltre al poco sostegno dello Stato, l’emergenza Covid ed i surplus di turni a parlarcene il dottor Renato Mancuso, presidente dell’Omceo di Enna.

Le specializzazioni che sono poco attrattive sono quelle che vedono il medico in rapporto con tutte le tematiche dell’urgenza delle emergenze. Ma anche microbiologia e virologia e tutte quelle specializzazioni che oggi vedono un aumento della contenziosità. A questo si aggiunge una scorretta campagna mediatica che, sicuramente, è poco deontologica e che fa tanto male sia alla sanità che alla al cittadino utente.

Tutto questo mette sicuramente i giovani che si stanno affacciando sul mondo della professione in uno stato di paura. Inoltre scatena uno dei cancri che attanaglia la nostra sanità pubblica: la medicina difensiva.

Proprio per questo consiglio ai giovani medici di pensare al massimo ad una comunicazione efficace ed efficiente con e col cittadino“.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 15 Maggio – 2024

Crediti bonus per chi si forma sui vaccini: la delibera della Commissione Ecm

martedì 7 Maggio – 2024

Asp Ragusa assume: al via concorso per la selezione di 85 dirigenti medici a tempo indeterminato

martedì 30 Aprile – 2024

Pmrr Missione Salute, Gimbe: “Rispettate scadenze Ue del 1° trimestre 2024, ma Sicilia fanalino di coda”

mercoledì 24 Aprile – 2024

Colpa medica e depenalizzazione, qualcosa si muove. Amato: “Maggiore prudenza nel denunciare” CLICCA PER IL VIDEO