Oggi è giovedì 18 Aprile - 2024

Salute mentale: Asp di Enna avvia 172 progetti terapeutici individualizzati

martedì 2 Aprile - 2024 | di Anna Boccia | Categorie: News ed eventi

Hanno preso avvio, grazie all’importante lavoro svolto dal Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, i primi 172 Progetti terapeutici individualizzati (Pti) sostenuti dal Budget di Salute con la firma del commissario straordinario Mario Zappia.

Un traguardo che affonda le radici nell’art. 24 della legge regionale n. 17 del 2019, quale evoluzione del Piano Strategico per la Salute Mentale adottato dalla Regione Siciliana nel 2012, che prevede che ogni Azienda Sanitaria Provinciale della Sicilia è tenuta a destinare almeno lo 0,2% delle somme poste in entrata nel proprio bilancio annuale al finanziamento di Pti di presa in carico comunitaria.

La gestione di Asp

Già dal 2016 l’Asp di Enna, in attuazione del Piano Strategico per la Salute Mentale, attraverso la realizzazione del mix-gestionale con i singoli Comuni della provincia di Enna ha garantito l’assistenza socio-sanitaria sia domiciliare che con i centri di aggregazione ed ha rappresentato un modello antesignano nell’ambito regionale, coinvolgendo tutti i pazienti, raggiungendo un alto grado di assistenza per migliorare la salute psichica dei pazienti, contrastarne l’istituzionalizzazione e favorire l’inclusione sociale.

Attraverso il Budget di Salute l’Asp di Enna, in linea con quanto previsto dalle Linee Guida regionali in materia, fornirà una estesa ed efficace risposta non residenziale tendendo a contrastare, a prevenire e impedire la cronicizzazione istituzionale o familiare, l’isolamento e lo stigma della persona con disturbi mentali.

La stipula dei contratti con le Cooperative e gli Enti del Terzo Settore rappresenta il punto di arrivo di un iter complesso che il Dipartimento di Salute Mentale ha gestito scrupolosamente riuscendo a coinvolgere a pieno titolo il mondo del privato sociale che rappresenta una risorsa preziosa per l’erogazione dei servizi socio-sanitari.

Manifesta soddisfazione il direttore Sostituto del Dipartimento di Salute Mentale Carmela Murè, la quale dichiara “È con orgoglio che porto a termine il lavoro iniziato dal mio predecessore il dottor Giuseppe Cuccì, abbiamo sempre creduto nelle attività territoriali di supporto alla nostra utenza. Un grazie al Commissario Straordinario Mario Zappia che si è dimostrato attento e partecipe ai bisogni dei più fragili. Questo traguardo è stato possibile grazie al lavoro di tutti gli operatori della Salute Mentale diretta dal Dott. Luigi Bonelli, della Neuropsichiatria Infantile, diretta dalla Dott.ssa Anna Maria Russo, che hanno formulato i PTI e al lavoro egregio e instancabile dello staff amministrativo del Dipartimento.”.

Dello stesso avviso il Commissario Straordinario che vuole porre un’attenzione particolare al mondo della disabilità e della fragilità più in generale, ampliando sempre più l’offerta sanitaria dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 18 Aprile – 2024

Numero unico di emergenza 112: successo per la campagna informativa della Seus rivolta agli studenti

martedì 16 Aprile – 2024

Def, Gimbe: “Nel 2024 aumento illusorio della spesa sanitaria”

domenica 14 Aprile – 2024

Certificati medici nella tutela degli infortuni sul lavoro: intesa tra Omceo Catania, UniCt e Inail

venerdì 5 Aprile – 2024

Risk management, Mannone: “Fondamentale per la qualità dell’assistenza sanitaria” CLICCA PER IL VIDEO