Oggi è lunedì 26 Febbraio - 2024

Polo pediatrico di Palermo, presentato il progetto: avrà 200 posti letto e 14 reparti

sabato 2 Settembre - 2023 | di Anna Boccia | Categorie: News ed eventi
Passi avanti per la realizzazione del nuovo polo pediatrico di Fondo Malatacca a Palermo. Il cantiere è rimasto fermo per sei anni a causa del fallimento della ditta che si era aggiudicata l’appalto.

Il progetto di fattibilità tecnico-economica del Centro di eccellenza materno-infantile (ex Cemi) è stato presentato al presidente della Regione Renato Schifani.
I tempi previsti, dalla posa della prima pietra, sono di 44 mesi grazie all’utilizzo di 118 milioni di euro circa. I fondi assicurano la totale copertura finanziaria dell’opera, grazie alla riprogrammazione delle risorse stanziate con l’articolo 20 della legge dello Stato 67 del 1988.

Il Polo pediatrico

Il nuovo Polo pediatrico avrà quasi duecento posti letto con tutte le specializzazioni, tra le quali oncoematologia pediatrica, neurologia, neurochirurgia e cardiochirurgia ed è stato previsto, rispetto al progetto originario, anche un Punto di primo soccorso.
Sarà ubicato in prossimità dell’ospedale Cervello e occuperà un’area di oltre quarantamila metri quadrati, di cui circa un terzo destinato a verde.
L’impronta dell’ospedale occupa una superfice di circa ottomila metri quadrati e sviluppa, tra le varie elevazioni una superfice utile lorda di ventiquattromila metri quadrati circa. L’ospedale sarà realizzato su un sistema di isolatori sismici per renderlo totalmente antisismico
Sono previste 4 sale operatorie ed una sala ibrida, un reparto di terapia intensiva da 10 posti. Complessivamente vi saranno 14 reparti. Altri 1.500 metri quadrati saranno destinati alla diagnostica per immagini. Inoltre vi troveranno posto un punto di primo soccorso, laboratori, ambulatori, aule conferenza, luoghi di culto, una foresteria di 8 stanze per i parenti, una zona ristorazione con 100 posti a sedere e una elisuperficie per le emergenze. L’ospedale sarà dotato dei più moderni requisiti impiantistici che consentiranno un perfetto comfort, nel rispetto delle nuove norme ambientali.
Inoltre, vi sarà un parcheggio da 310 posti auto, di cui 16 per diversamente abili e 15 parcheggi “rosa”, con 24 colonnine di ricarica e pensiline fotovoltaiche.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 22 Febbraio – 2024

Asp Catania: firma del contratto per 300 operatori

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”