Oggi è martedì 20 Febbraio - 2024

Policlinico Palermo, in Sicilia primo reimpianto di un braccio

giovedì 2 Marzo - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: News ed eventi

Primo reimpianto di un braccio in Sicilia.

L’impresa è avvenuta presso il Centro di riferimento per i traumi amputativi dell’unità operativa complessa di Chirurgia Plastica del Policlinico di Palermo su una donna calabrese di 62 anni. A dirigere il Centro di riferimento è la professoressa Adriana Cordova.

La complessità dell’operazione, difatti, sta nel trattare e riattaccare contemporaneamente e tempestivamente differenti tessuti: ossa, muscoli, nervi, tendini, ma soprattutto arterie e vene, le uniche che possono garantire al braccio di sopravvivere.

«Questo intervento rappresenta un successo senza precedenti nell’Italia meridionale – afferma il chirurgo plastico Pierfrancesco Pugliese che insieme al collega Massimiliano Tripoli ha eseguito il reimpianto –. Difatti, molti dei traumi che trattiamo provengono dall’Italia peninsulare e stiamo invertendo lo storico flusso di pazienti dal Sud verso i centri del Nord Italia».

L’intervento

La donna si era amputata il braccio destro il 31 gennaio 2023 con una macchina per le spremiture delle olive. Dalla Calabria è stata trasportata in elisoccorso presso il Policlinico di Palermo.

Il team multidisciplinare ha eseguito l’intervento chirurgico in circa 10 ore, durante le quali i medici si sono avvicendati senza sosta, nei differenti tempi ricostruttivi.

Successivamente la paziente è stata trasferita in terapia intensiva per controllare lo stato generale e locale per l’alto rischio di mortalità o di perdita dell’arto.

A distanza di un mese dall’intervento, la paziente è in ottime condizioni e sorride nella corsia del reparto di Chirurgia plastica dove è ancora ricoverata, ma ormai fuori pericolo.  La attendono ancora medicazioni e interventi chirurgici di routine per la pulizia delle ferite, ormai quasi guarite.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”

mercoledì 31 Gennaio – 2024

Carenza medici, neanche gli stranieri vogliono lavorare nella sanità in Sicilia