Oggi è sabato 22 Giugno - 2024

Miomi uterini e Adenomiosi: tutto sulle patologie e il nuovo ambulatorio del Civico di Palermo CLICCA PER IL VIDEO

martedì 14 Marzo - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: News ed eventi, Video

Nasce a Palermo uno dei primi ambulatori d’Italia dedicato ai Miomi uterini e all’Adenomiosi.

L’inaugurazione è avvenuta oggi, 14 marzo, nell’unità di ginecologia e ostetricia dell’Arnas ospedale Civico di Palermo, diretta da Antonio Maiorana.

Le patologie

I miomi (o fibromi) uterini sono una patologia della donna. Spesso provoca sintomi invalidanti come perdite mestruali abbondanti fino all’anemia, sensazione di peso addominale, dolore pelvico e difficoltà a concepire e o a portare a termine una gravidanza.
L’adenomiosi, invece, seppur simile ai fibromi uterini, è una delle prime cause di dolore pelvico cronico femminile. La patologia necessita di percorsi diagnostici e assistenziali sostanzialmente diversi, inoltre, ancora oggi è oggetto di ampia ricerca scientifica.

L’importanza dell’ambulatorio

Entrambe le patologie – spiega Maiorana – necessitano di un approccio clinico, scientifico e sociale specifico, ultraspecialistico e multidisciplinare. Recenti aggiornamenti in tema di diagnosi, il ricorso a nuove terapie mediche e le opportunità offerte dalla chirurgia ginecologica minimamente invasiva associata a tecniche radiologiche vascolari costituiscono alcuni dei pilastri dell’attività dell’ambulatorio“.

Il nuovo ambulatorio, è affidato alla responsabilità della dottoressa Antonella Mercurioin collaborazione di altri dirigenti medici del reparto. Inoltre, vi è la partecipazione di altre professionalità dell’Arnas che fanno parte della radiologia vascolare interventistica, di anestesia e rianimazione, di radiodiagnostica, di medicina trasfusionale e altro personale sanitario dedicato.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

venerdì 21 Giugno – 2024

Asp Enna: al via il reclutamento di medici in quiescenza

venerdì 21 Giugno – 2024

Sicurezza sul lavoro e prevenzione dei rischi, A Catania si alza il livello di attenzione

giovedì 20 Giugno – 2024

Carriera Medica nel Ssn, Amato: “Dobbiamo lavorare per conservare la vocazione” CLICCA PER IL VIDEO

giovedì 20 Giugno – 2024

Sanità e autonomia differenziata, Cgil: “Subito assunzioni e rafforzare la medicina territoriale” CLICCA PER IL VIDEO