Oggi è martedì 23 Luglio - 2024

Malattie delle valvole cardiache: in Sicilia si traccia la rete di altissima specializzazione

giovedì 14 Settembre - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: News ed eventi
Cresce la rete dei centri Hub della Regione Siciliana per le patologie complesse. A breve arriverà la rete dedicata per eseguire interventi sul funzionamento delle valvole cardiache.
Un’apposita commissione è stata istituita oggi, 13 settembre, dall’assessore regionale alla Salute, Giovanna Volo, per trovare i centri di riferimento di altissima specializzazione. Difatti, queste patologie cardiache sono molto complesse. Hanno un elevato livello di rischio clinico che impongono requisiti strumentali, tecnici e professionali come gli “Heart Valve Center“.

LA COMMISSIONE

La commissione si occuperà di individuare i centri operanti in Sicilia e tracciare i paramenti autorizzativi per le specifiche procedure di alta specializzazione per la cura di queste patologie, tra cui l’intervento tramite cateterismo in presenza di una valvola stenotica.

Tre gruppi di esperti saranno coordinati da Girolamo Guarneri, del servizio Dasoe,e dalla titolare del nucleo ispettivo Lia Murè. Verificheranno il rispetto delle indicazioni delle maggiori società scientifiche come la Esc (Società Europea di Cardiologia),  Eacts (cardiochirurgia Toracica).  A questi si aggiungono anche i documenti di indirizzo della Federazione Italiana di Cardiologia (Fic) e della società Italiana di chirurgia Cardiaca (Sicch). Il dirigente generale del Dasoe, Salvatore Requirez, inoltre, ha disposto verifiche ispettive, attualmente in corso e che verranno concluse entro il mese di settembre, a carico dei centri individuati.
“Fare crescere il livello di qualificazione dei nostri Heart Valve Center  – ha aggiunto Requirez – significa offrire non solo una sanità più sicura ma sempre più vicina agli standard internazionali basati sull’appropriatezza degli interventi e sul governo del rischio clinico”.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

lunedì 22 Luglio – 2024

Medico aggredito in provincia di Enna, l’Omceo si costituisce parte civile

sabato 20 Luglio – 2024

Gestione dello stress in corsia, Di Marco: “Fare briefing e confessare gli errori” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 17 Luglio – 2024

Lea 2022, Sicilia bocciata per cure e assistenza sanitaria CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 10 Luglio – 2024

Assistenza territoriale, Croce: “Telemedicina fondamentale tanto quanto la presenza fisica del medico” CLICCA PER IL VIDEO