Oggi è martedì 23 Luglio - 2024

Disabilità e cure domiciliari: al via il 3° congresso regionale a Palermo

giovedì 23 Febbraio - 2023 | di Anna Boccia | Categorie: ECM&EVENTI, News ed eventi

Ai cantieri culturali alla Zisa di Palermo parte il 3° congresso regionale “Diversamente abile in Sicilia: tra legislazione assente e diritti negati a sostegno della dialettica speciale e dell’inclusione sociale“.

L’appuntamento è al cine teatro De Seta, sabato 25 febbraio (via Paolo Gili 4), ore 10.

L’evento è organizzato dall’associazione nazionale onlus Unalottaxlavita, in collaborazione con la rete italiana disabili, col patrocino della Regione siciliana, del Comune e dell’Asp di Palermo e il centro di servizio per il volontariato (Cesvop).

Dopo il convegno, alle 20 andrà in scena la decima edizione di “Una speranza per Giulia“. Un live show di canti, balli, cabaret e recitazione, il cui ricavato sarà destinato ai pazienti che non possono accedere per ragioni economiche all’Assistenza domiciliare integrata (Adi), ovvero ai trattamenti medici, infermieristici e riabilitativi associati ai servizi socio-assistenziali concessi direttamente a domicilio.

Unalottaxlavita, riconosciuta anche in Europa, oggi è presente in tutte le regioni italiane. Nata in Calabria nel 2013, con sede legale in Sicilia, è guidata da Gabriela Montera sull’onda di un caso di mala sanità che colpì la figlia Giulia. Da allora, l’associazione è in prima fila a sostegno dei disabili con manifestazioni ed interventi sui territori a fianco delle famiglie.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

lunedì 22 Luglio – 2024

Medico aggredito in provincia di Enna, l’Omceo si costituisce parte civile

sabato 20 Luglio – 2024

Gestione dello stress in corsia, Di Marco: “Fare briefing e confessare gli errori” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 17 Luglio – 2024

Lea 2022, Sicilia bocciata per cure e assistenza sanitaria CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 10 Luglio – 2024

Assistenza territoriale, Croce: “Telemedicina fondamentale tanto quanto la presenza fisica del medico” CLICCA PER IL VIDEO