Oggi è lunedì 26 Febbraio - 2024

Ca­ta­nia, La Mantia: “Più formazione e servizi digitali per i medici della provincia”

sabato 22 Aprile - 2023 | di Anna Boccia | Categorie: News ed eventi, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Catania

Un momento di riflessione della categoria, per fare il punto su quanto fatto e per proiettarsi al futuro, con l’obiettivo di potenziare i servizi a sostegno degli oltre 11mila iscritti in termini di consulenza e assistenza. Priorità affrontate: il potenziamento dell’offerta formativa gratuita, la digitalizzazione e ladeguamento della pianta organica dell’Ente. Questo il focus dell’annuale Assemblea dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Catania.

A presiedere i lavori Igo La Mantia (Ordine Medici) e Ezio Campagna (Albo odontoiatri, presieduto da Gian Paolo Marcone), che hanno coordinato le sessioni insieme al segretario Alfio Saggio per l’approvazione del Conto Consuntivo 2022 e per la definizione del Bilancio Preventivo 2023, nel rispetto delle linee programmatiche. Via con le relazioni del presidente, del tesoriere (Elisabetta Battaglia) e del Collegio dei revisori dei conti (Tiziano Gullotto, Nicolò Sofia, Ermanno Vitale e Antonio Fusco).

«Il quadro finanziario emerso dall’analisi dei nostri tecnici definisce l’ottimo stato di salute dei conti dell’Ordine – ha affermato il presidente dell’OMCeO di Catania La Mantia – il 2023 ci vedrà impegnati per migliorare ulteriormente il rapporto con gli iscritti, rafforzando l’offerta formativa e incrementando l’interazione con gli altri Ordini provinciali territoriali, convinti che “fare rete” in sanità è prerogativa fondamentale per innalzare la qualità. Inoltre, abbiamo attinto nuove risorse dai concorsi pubblici: questo ci ha consentito di riorganizzare e potenziare la pianta organica del nostro Ente, per innalzare le performance organizzative e di efficienza».

Sono state definite le linee-guida delle attività che l’Ordine ha intenzione di svolgere nell’anno in corso: digitalizzare i servizi offerti per la fruizione in remoto; migliorare l’interazione con la Federazione Nazionale per la professione Medica e con l’ENPAM; sviluppare l’interazione con i giovani colleghi al fine di integrare gli stessi nella professione e nelle dinamiche ordinistiche. Tra le priorità anche la vendita del complesso immobiliare di via Galermo da realizzare entro la fine dell’anno, attraverso procedure ad evidenza pubblica. È stato inoltre anticipato il calendario degli eventi che vedrà a settembre l’organizzazione della Giornata del Medico con la premiazione dei colleghi con 50 anni di laurea, e l’XI Congresso nazionale di Odontostomatologia del Mediterraneo, che si svolgerà a Catania l’8 luglio. Infine l’Ordine continua ad impegnarsi per far sì che tutti i colleghi abbiano un indirizzo Pec divenuto oramai obbligatorio, per recuperare le quote ordinistiche dei morosi e per l’introduzione del bollo virtuale. In ultimo, continua l’impegno dell’OMCeO etneo presso i licei del territorio per coinvolgere gli studenti nella formazione (Curvature Biomediche) e rafforzare la presenza tra le nuove generazioni.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 22 Febbraio – 2024

Asp Catania: firma del contratto per 300 operatori

mercoledì 14 Febbraio – 2024

Odontoiatria, Sammarco: “Microscopi fondamentali per la professione. Serve formazione”

lunedì 12 Febbraio – 2024

Carenza di medici, Asp Trapani avvia iter per potenziare gli organici: ecco tutti i bandi

giovedì 1 Febbraio – 2024

Manager della sanità siciliana: “Dovranno rispondere alle necessità che al debito di legge”