Oggi è sabato 22 Giugno - 2024

Catania, eccezionale intervento di gastroenterologia salva la vita a un 39enne

venerdì 28 Luglio - 2023 | di Anna Boccia | Categorie: News ed eventi

Un 39enne è stato salvato a Catania da una grave infezione allo stomaco, tramite una procedura endoscopica di rilievo.

Si tratta di una tecnica innovativa chiamata “Endoluminal Vacuum Therapy” con sistema Eso-Sponge, che l’Ospedale Civico di Palermo attua già da tempo nell’Unità di Gastroenterologia con Endoscopia guidata dal dottor Roberto Di Mitri.

La procedura

Il paziente non è stato sottoposto ad un intervento chirurgico che, date le circostanze, sarebbe stato gravato da un altissimo rischio di mortalità. La procedura è’ stata divisa in 5 sedute, distribuite tra il Policlinico e il San Marco, effettuate dall’équipe gastroenterologica guidata da Santi Mangiafico.

L’intervento è stato particolarmente delicato e impegnativo sia per le grandi dimensioni della raccolta ascessuale, di ben 18 centimetri, in continuità con lo stomaco, sia per la sua posizione declive, quindi difficile da raggiungere.

Il sistema Eso-Sponge è costituito da una spugna di poliuretano posizionata, nell’ambito di una esofagogastroduodenoscopia, all’interno della cavità attraverso un overtube e quindi collegato al vuoto. Essendo la raccolta in questo caso particolarmente declive é stato molto complesso il rilascio della spugna stessa.

Nonostante il quadro clinico generale già fortemente compromesso, gli specialisti hanno scelto di effettuare la procedura. Hanno studiato nei minimi dettagli l’intervento, anche confrontandosi con colleghi del Nord Italia, da dove proviene Santi Mangiafico.

Il paziente, dal canto suo, ha risposto positivamente al trattamento. Ha mostrato subito miglioramenti significativi, cresciuti progressivamente nel corso delle cinque sedute ripetute, con cadenza settimanale.

L’uomo, dopo un lungo ricovero, è tornato a casa in ottime condizioni cliniche e felice di aver superato una situazione molto complessa, in cui la linea tra la vita e la morte è stata davvero molto sottile.

 

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

venerdì 21 Giugno – 2024

Asp Enna: al via il reclutamento di medici in quiescenza

venerdì 21 Giugno – 2024

Sicurezza sul lavoro e prevenzione dei rischi, A Catania si alza il livello di attenzione

giovedì 20 Giugno – 2024

Carriera Medica nel Ssn, Amato: “Dobbiamo lavorare per conservare la vocazione” CLICCA PER IL VIDEO

giovedì 20 Giugno – 2024

Sanità e autonomia differenziata, Cgil: “Subito assunzioni e rafforzare la medicina territoriale” CLICCA PER IL VIDEO