Oggi è mercoledì 22 Maggio - 2024

Policlinico Rodolico-San Marco, a Catania stabilizzati altri 207 precari Covid

giovedì 2 Febbraio - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Lavoro
Boom di stabilizzazioni nell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico “G. Rodolico – San Marco”, retta dal direttore generale Gaetano Sirna.
Il 2023 comincia bene per 207  precari che hanno siglato il contratto a tempo indeterminato.
“L’arrivo di 207 giovani con un’età media inferiore ai 32 anni ha portato una ventata di entusiasmo nella nostra azienda – ha detto il direttore Sirna-. Il loro impegno ed il loro lavoro ha reso la nostra organizzazione migliore e adatta ad affrontare un’emergenza come quella pandemica”.

LE STABILIZZAZIONI

Con questa nuova e importante iniezione di risorse fresche, l’azienda continua speditamente il percorso di potenziamento del proprio organico e di stabilizzazione del personale ancora in attesa di una definitiva sistemazione professionale.
Gli “ex precari” hanno potuto usufruire dei benefici dell’art. 1 comma 268 lett.b) della legge 234/2021 (legge di bilancio 2022) volte alla valorizzazione della professionalità acquisita dal personale che ha prestato servizio anche durante l’emergenza da COVID-19.
In particolare, ad aver superato favorevolmente la procedura di stabilizzazione avviata dall’azienda ospedaliero universitaria sono stati 110 infermieri di cui 2 pediatrici, 83 operatori socio sanitari, 6 tecnici di radiologia, 5 tecnici di laboratorio, 2 tecnici di circolazione extracorporea e 1 ostetrica che coprono, così come prevede la norma, massimo il 50% dei posti vacanti previsti in dotazione organica. Il restante 50% sarà coperto con procedure concorsuali.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 15 Maggio – 2024

Crediti bonus per chi si forma sui vaccini: la delibera della Commissione Ecm

martedì 7 Maggio – 2024

Asp Ragusa assume: al via concorso per la selezione di 85 dirigenti medici a tempo indeterminato

martedì 30 Aprile – 2024

Pmrr Missione Salute, Gimbe: “Rispettate scadenze Ue del 1° trimestre 2024, ma Sicilia fanalino di coda”

mercoledì 24 Aprile – 2024

Colpa medica e depenalizzazione, qualcosa si muove. Amato: “Maggiore prudenza nel denunciare” CLICCA PER IL VIDEO