Oggi è giovedì 18 Aprile - 2024

Asp Catania: firma del contratto per 300 operatori

giovedì 22 Febbraio - 2024 | di Anna Boccia | Categorie: Lavoro

Sono 300 gli operatori che dal prossimo 1 marzo saranno immessi in servizio all’Asp di Catania. Per 201 di loro la firma del contratto a tempo indeterminato è arrivata al termine delle procedure di stabilizzazione previste nel cosiddetto Decreto Milleproroghe del 2023, con la maturazione di 18 mesi di anzianità di servizio di cui 6 mesi svolti durante il periodo dell’emergenza Covid-19; 99, invece, sono stati assunti dai Concorsi di bacino Sicilia Orientale per infermieri e operatori socio sanitari, con l’Asp di Catania azienda capofila.

«Sono contento che nei primi giorni del mio mandato possa gioire di queste assunzioni e di queste stabilizzazioni – ha detto il manager Giuseppe Laganga Senzio, rivolgendo il saluto di benvenuto ai neo assunti -. Voglio ringraziare gli Uffici per il lavoro svolto. Immettiamo nuova linfa nell’organizzazione e valorizziamo le esperienze maturate in un’ottica di miglioramento continuo dei servizi».

Presenti alla firma dei contratti, il direttore dell’Uoc Risorse umane, Santo Messina; il dirigente responsabile dell’Uos Gestione personale dipendente, Giuseppe Longo; il dirigente responsabile dell’UosAcquisizione personale dipendente, Fabrizia Tiralongo.

Stabilizzazioni

Questa mattina, presso la Direzione dell’Uoc Risorse Umane, hanno firmato il contratto di lavoro 7 ostetriche, che si aggiungono al lungo elenco delle stabilizzazioni che hanno interessato: 18 assistenti sociali, 1 educatore professionale, 102 infermieri, 42 operatori socio sanitari, 15 tecnici della prevenzione, 7 tecnici di laboratorio biomedico e 9 tecnici di radiologia medica.

Assunzioni dai Concorsi di bacino

Per quanto riguarda, invece, i Concorsi di bacino, all’Asp di Catania sono stati assunti 25 infermieri e 74 operatori socio sanitari.

Sono stati inoltre assegnati, sempre dai Concorsi di bacino:

  • 86 infermieri e 8 OSS all’ARNAS “Garibaldi”
  • 31 infermieri e 21 OSS all’AOU “Policlinico-San Marco” di Catania
  • 12 infermieri e 15 OSS all’AOE “Cannizzaro”
  • 8 infermieri e 2 OSS all’Asp di Enna
  • 9 infermieri e 10 OSS all’AOU “Policlinico” di Messina
  • 14 OSS all’Asp di Ragusa.

Nuove stabilizzazioni in programma

L’1 aprile saranno, inoltre, immessi in servizio presso l’Azienda sanitaria etnea ulteriori 74 operatori del ruolo tecnico e professionale, anch’essi impegnati durante il periodo pandemico, che fanno salire a circa 600, gli operatori stabilizzati, fra personale dirigenziale e del comparto, che sono stati impegnati nella fase di emergenza Covid.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 18 Aprile – 2024

Numero unico di emergenza 112: successo per la campagna informativa della Seus rivolta agli studenti

martedì 16 Aprile – 2024

Def, Gimbe: “Nel 2024 aumento illusorio della spesa sanitaria”

domenica 14 Aprile – 2024

Certificati medici nella tutela degli infortuni sul lavoro: intesa tra Omceo Catania, UniCt e Inail

venerdì 5 Aprile – 2024

Risk management, Mannone: “Fondamentale per la qualità dell’assistenza sanitaria” CLICCA PER IL VIDEO