Oggi è mercoledì 22 Maggio - 2024

Mediterranean Cardiology Meeting: a Catania esperti mondiali a confronto

mercoledì 12 Aprile - 2023 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: ECM&EVENTI

I maggiori esperti della Cardiologia mondiale si incontreranno a Catania per “Mediterranean Cardiology Meeting”.

La più grande realtà scientifica e formativa del Sud Italia si terrà dal 15 al 17 aprile 2023 presso il Four Points by Sheraton Hotel.

Oltre mille tra ricercatori e specialisti si riuniranno nella città etnea, con una Faculty di oltre 200 tra relatori e moderatori, per confrontarsi e presentare le maggiori novità nell’ambito della Cardiologia, su patologie emergenti e di grande impatto come: Fibrillazione Atriale, Morte Cardiaca Improvvisa, Scompenso Cardiaco, Sindromi Coronariche Acute, Cardiopatia Ischemica Cronica, Prevenzione Cardiovascolare Globale, Ipertensione Arteriosa, Sincope, Cardiopatie Congenite, Terapia Farmacologica delle Malattie Cardiovascolari, Tecnologie di Monitoraggio Cardiaco e Genetica.

L’obiettivo del congresso

E’ quello di fornire le più aggiornate evidenze scientifiche sulla Cardiologia Clinica e Interventistica.  Questo grazie al Comitato Scientifico del Congresso, selezionato fra i massimi esperti mondiali in questo campo, tra questi Eugene Braunwald, Marc Pfeffer, Paul Casale, e il consolidato di un format multidisciplinare.

In più, la tre giorni ha sempre nuovi programmi scientifici interattivi ed eventi culturali inediti, con sessioni congiunte che coinvolgono i massimi specialisti dell’American College of Cardiology, della Società Europea di Cardiologia e delle Società Scientifiche nazionali di Cardiologia e di Medicina Generale.

Il programma

Sabato 15 aprile alle ore 18.30 si svolgerà la cerimonia inaugurale del congresso che vedrà la presenza dei massimi rappresentanti del mondo scientifico, del Governo, delle Istituzioni e di Farmindustria.

Particolarmente attesa la sessione precedente all’inaugurazione. I Big 5 della Cardiologia Mondiale, insieme al Presidente del congresso – prof. Michele Massimo Gulizia – approfondiranno i nuovi approcci per la riduzione della colesterolemia e la gestione del paziente con infarto cardiaco e shock cardiogeno. E ancora, i nuovi orizzonti della gestione dello scompenso cardiaco acuto e cronico, le prospettive innovative per il trattamento chirurgico delle valvulopatie e molte altre tematiche ancora.

Sarà presente un’area di sessioni di Simulazione Virtuale che permetteranno una navigazione immersiva all’interno del Corpo Umano (il Google Map del corpo umano!). Ma sarà possibile anche eseguire interventi di Cateterismo Ventricolare destro ed Ecocardiografia Intracardiaca. Infine sarà possibile lavorare in coppia in realtà virtuale in modalità multiplayer nel campo della Emergenza Cardiologica utilizzando dispositivi sanitari normalmente adottati nei diversi contesti ospedalieri e di primo soccorso.

Le dichiarazioni

Il prof. Michele Massimo Gulizia – Direttore di Struttura Complessa di Cardiologia Ospedale “Garibaldi-Nesima” di Catania e Presidente del Mediterranean Cardiology Meeting

Le malattie cardiovascolari, particolarmente quelle ischemiche, in Italia continuano a rappresentare la prima causa di mortalità del nostro Paese.  Nonostante la frequenza, queste malattie sono in gran parte prevenibili attraverso l’adozione di stili di vita sani. In particolare attraverso una corretta alimentazione, l’attività fisica regolare e l’abolizione del fumo di sigaretta. Fin dalla giovane età queste abitudini aiutano a ridurre e/o a mantenere la pressione arteriosa, la colesterolemia, la glicemia a digiuno e l’indice di massa corporea a livelli favorevoli. Così, parallelamente al crescere delle possibilità di trattamenti medici e chirurgici della malattia già conclamata, si è venuta affermando la consapevolezza dell’importanza di interventi di tipo preventivo, atti a impedire o ritardare l’insorgenza della malattia stessa.

Fabrizio De Nicola, direttore Generale Arnas Garibaldi

“Il Mediterranean Cardiology Meeting, presieduto dal prof. Michele Gulizia, rappresenta un appuntamento internazionale biennale di grande prestigio. Gli esperti mondiali garantiscono un prezioso aggiornamento sulla Cardiologia Clinica e Interventistica, tema sul quale la nostra Azienda di Rilievo Nazionale è fortemente impegnata per soddisfare il bisogno assistenziale dei nostri concittadini”.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 15 Maggio – 2024

Crediti bonus per chi si forma sui vaccini: la delibera della Commissione Ecm

martedì 7 Maggio – 2024

Asp Ragusa assume: al via concorso per la selezione di 85 dirigenti medici a tempo indeterminato

martedì 30 Aprile – 2024

Pmrr Missione Salute, Gimbe: “Rispettate scadenze Ue del 1° trimestre 2024, ma Sicilia fanalino di coda”

mercoledì 24 Aprile – 2024

Colpa medica e depenalizzazione, qualcosa si muove. Amato: “Maggiore prudenza nel denunciare” CLICCA PER IL VIDEO