Oggi è sabato 22 Giugno - 2024

Milazzo, al via potenziamento del pronto soccorso. Alagna: “Lo renderemo degno”

martedì 11 Ottobre - 2022 | di Giorgia Görner Enrile | Categorie: Articoli, Lavoro

Partiranno a novembre i lavori per realizzare il nuovo pronto soccorso dell’ospedale Fogliani a Milazzo.

Ad annunciarlo è stato il deputato regionale di Diventerà Bellissima all’Ars e componente della Commissione Salute, Pino Galluzzo.

“Prendiamo atto con soddisfazione che a distanza di tre anni dal piano degli investimenti nella sanità varato dall’assessore Razza, il direttore generale dell’Asp, Alagna abbia ufficializzato l’intervento da due milioni di euro per la riqualificazione ed il potenziamento del pronto soccorso di Milazzo”, dice.

I lavori saranno infatti realizzati grazie l’investimento finanziato lo scorso anno dalla Regione. La struttura rimarrà chiuse per sei mesi e gli utenti saranno dirottati al pronto soccorso di Barcellona Pozzo di Gotto.

Il commissario dell’Asp Messina, Bernardo Alagna, in una seduta straordinaria ha evidenziato che: “I problemi sono di varia natura”.

Per quanto riguarda la situazione strutturale, il commissario ha detto che: “Era quasi da chiudere. Con questi 2 milioni di euro puntiamo ad ampliarlo creando una struttura in grado di assicurare una degna accoglienza, ma anche un aumento dei posti letto di rianimazione, creando
un’area subintensiva”.

Altre problematiche evidenziate, aggiunge Alagna, riguardano il personale: “Ne mancano sette rispetto all’attuale organico del pronto soccorso, problema questo che riguarda anche altri reparti e altri ospedali”.

“Altro nodo è che il 65 % delle prestazioni registrate al pronto soccorso si traducono in codici verdi che dovrebbero essere trattati dai medici di medicina generale. E invece questo gap finisce con l’ingolfare il pronto soccorso, determinare attese interminabili, esasperazione e rabbia. Ma non dovrebbe funzionare cosi”, conclude.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

venerdì 21 Giugno – 2024

Asp Enna: al via il reclutamento di medici in quiescenza

venerdì 21 Giugno – 2024

Sicurezza sul lavoro e prevenzione dei rischi, A Catania si alza il livello di attenzione

giovedì 20 Giugno – 2024

Carriera Medica nel Ssn, Amato: “Dobbiamo lavorare per conservare la vocazione” CLICCA PER IL VIDEO

giovedì 20 Giugno – 2024

Sanità e autonomia differenziata, Cgil: “Subito assunzioni e rafforzare la medicina territoriale” CLICCA PER IL VIDEO