Oggi è martedì 25 Giugno - 2024

In Sicilia la piattaforma per monitorare resistenza agli antibiotici, Razza: “Strumento fondamentale, tra i primi in Italia”

venerdì 29 Luglio - 2022 | di Ludovica Lazzaro | Categorie: Articoli

L’assessorato regionale alla Salute, in collaborazione con il Policlinico di Catania ed i suoi esperti informatici del Centro Servizi Multimediali, ha realizzato una dashboard interattiva dedicata alla sorveglianza delle resistenze batteriche. Si tratta di una piattaforma, disponibile sul portale regionale Qualità Sicilia SSR, che consente ai fruitori di consultare i dati su diversi profili di antibiotico-resistenza dei principali microrganismi “alert” e del contesto epidemiologico locale attraverso la lettura dei database dei laboratori di microbiologia.

«Dall’esperienza del Covid abbiamo imparato l’importanza di avere quante più informazioni possibili sulle terapie farmacologiche da intraprendere in determinati momenti». A spiegare il valore aggiunto da un punto di vista epidemiologico della dashboard è lo stesso assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. «L’abuso di antibiotici, come sappiamo, ha generato forme di resistenza in alcuni pazienti che, rendendo inefficaci le terapie normalmente previste, hanno quindi bisogno di un altro tipo di approccio – continua Razza – . Questa nuova dashboard consente ai medici e a tutti gli operatori sanitari di avere immediatamente un quadro chiaro di quale sia la situazione di resistenza antibiotica, in modo da poter orientare i processi decisionali nella prescrizione della terapia empirica. Si tratta di un importante strumento, attivato in Sicilia tra i primi in Italia, che ha già riscontrato l’apprezzamento del Ministero e dell’Istituto Superiore di Sanità, per il quale ringrazio gli specialisti del Policlinico di Catania e, in particolar modo, la dottoressa Stefania Stefani dell’Università di Catania, referente scientifico del progetto», conclude il rappresentante del governo Musumeci.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

lunedì 24 Giugno – 2024

Abusivismo professionale e salute pubblica: gli odontoiatri di Palermo incontrano i Nas

venerdì 21 Giugno – 2024

Asp Enna: al via il reclutamento di medici in quiescenza

venerdì 21 Giugno – 2024

Sicurezza sul lavoro e prevenzione dei rischi, A Catania si alza il livello di attenzione

giovedì 20 Giugno – 2024

Carriera Medica nel Ssn, Amato: “Dobbiamo lavorare per conservare la vocazione” CLICCA PER IL VIDEO