Oggi è martedì 23 Luglio - 2024

Asp Palermo: a 80 studenti l’attestato di responsabile del servizio di prevenzione e protezione

sabato 17 Settembre - 2022 | di Redazione | Categorie: Articoli, Formazione

“Promuovere la cultura della sicurezza tra i giovani”. E’ stato questo l’obiettivo del progetto formativo dell’Asp di Palermo rivolto agli studenti dell’ultimo anno di 4 Istituti Superiori: Vittorio Emanuele III, Enrico Medi, Alessandro Volta e Filippo Parlatore. Il corso completo di 100 ore (suddiviso in 3 moduli), si è concluso con la consegna, nei locali della direzione generale dell’Azienda sanitaria, di 80 attestati di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ad altrettanti studenti.

Abbiamo promosso la cultura della sicurezza fornendo, allo stesso tempo agli studenti, un titolo valido nel mondo del lavoro – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – i corsi sono stati anche utili per far conoscere la sanità e le articolazioni dell’Azienda sanitaria nel nome di una integrazione con l’apparato scolastico che proseguirà nel tempo”.

I corsi, organizzati dall’UOC PresSAL dell’Asp, hanno coinvolto anche personale scolastico e del Comune di Palermo. I numeri del progetto ideato dal Dirigente, Bruno Marsala, sono significativi dell’impegno che ha coinvolto diverse professionalità aziendali del team guidato da Elisa Trapani: 5 corsi di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione), per complessive 100 ore a corso (Moduli A-B -C); 3 corsi di RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) di cui uno completo e 2 di aggiornamento, e 4 corsi per lavoratori.

Complessivamente sono state formate 200 persone: 80 studenti che hanno terminato il corso completo di RSPP e 74 lavoratori della scuola hanno partecipato al corso di aggiornamento, mentre sono 14 i nuovi Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e 32 quelli che hanno completato l’aggiornamento.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

lunedì 22 Luglio – 2024

Medico aggredito in provincia di Enna, l’Omceo si costituisce parte civile

sabato 20 Luglio – 2024

Gestione dello stress in corsia, Di Marco: “Fare briefing e confessare gli errori” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 17 Luglio – 2024

Lea 2022, Sicilia bocciata per cure e assistenza sanitaria CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 10 Luglio – 2024

Assistenza territoriale, Croce: “Telemedicina fondamentale tanto quanto la presenza fisica del medico” CLICCA PER IL VIDEO