Oggi è giovedì 18 Aprile - 2024

Anticoncezionale maschile, primi test del “pillolo”: ecco come funziona

sabato 18 Febbraio - 2023 | di Anna Boccia | Categorie: Articoli, Studio medico

Preso una volta al giorno, proprio come la pillola femminile, il ‘pillolo’ blocca il nuoto degli spermatozoi.

La pillola anticoncezionale maschile prende di mira uno specifico enzima chiamato adenilato ciclasi solubile (sAC), una proteina fondamentale sia per il movimento che per la maturazione degli spermatozoi. L’obiettivo era colpire il “motore” dei gameti maschili per impedirgli di nuotare e raggiungere l’uovo per la fecondazione. Per questo si sono concentrati su un inibitore sAC che hanno chiamato TDI-11861, in grado di agire in modo relativamente rapido e acuto, in tutta sicurezza.

Infatti, non ha alcun impatto sulla fertilità al termine della sua azione, non influenza il comportamento sessuale e non agisce sugli ormoni, ad esempio abbassando i livelli di testosterone.

Chi prendeva il pillolo più leggero, ha mostrato segni di inibizione delle capacità di produzione di sperma.

A mettere a punto il farmaco è stato un team di ricerca internazionale guidato da scienziati statunitensi del Weill Cornell Medicine di New York, insieme ai colleghi del Tri-Institutional Therapeutics Discovery Institute e del Dipartimento di Biochimica dell’Università di Bayreuth (Germania).

 

 

 

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

giovedì 18 Aprile – 2024

Numero unico di emergenza 112: successo per la campagna informativa della Seus rivolta agli studenti

martedì 16 Aprile – 2024

Def, Gimbe: “Nel 2024 aumento illusorio della spesa sanitaria”

domenica 14 Aprile – 2024

Certificati medici nella tutela degli infortuni sul lavoro: intesa tra Omceo Catania, UniCt e Inail

venerdì 5 Aprile – 2024

Risk management, Mannone: “Fondamentale per la qualità dell’assistenza sanitaria” CLICCA PER IL VIDEO